Pausa pranzo con gatto al civet
Categories i racconti di acquolina

Pausa pranzo con gatto al civet

Oggi, in quartiere Campidoglio, tra la Pellerina e cielo, è stata smarrita una gatta. Dai manifesti appesi sui muri, apprendo che si chiama Yuki. Alla taverna del borgo, nel menù di giornata, di secondo, proponevano il coniglio al civet. Cara Lidia,  Lei sa come sono fatto. Non me lo chieda manco. Mi sono fermato per il coniglio. Un po’ me ne vergogno, ma ho subito pensato male. L’idea di magiare