Ingredienti (4 persone)

  • 1 radicchio lungo
  • 600 gr di zucca
  • 50 gr di zenzero
  • 1/2 patata
  • 1/2 cipolla
  • 8 fette di speck
  • 3 pacchetti di cracker
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe

Autunno, tempo di radicchio e di zucca. E allora mettiamoli insieme in questi fiori croccanti, eleganti e saporiti che contrappongono l’amaro del radicchio alla dolcezza della zucca.
Il tutto impreziosito da un tocco di zenzero.

Cominciamo dalla base, preparando il biscotto su cui appoggerà il nostro fiore.

Tritare grossolanamente i cracker, aggiungere l’olio a filo fino a quando si riesce a compattare il biscotto.

Utilizzando degli stampini, creare la forma che preferite (rotondo, a fiore, a cuore) e metterli in frigorifero a riposare.

Intanto preparare la crema di zucca, facendo soffriggere leggermente 1/2 cipolla tritata con un filo di olio extravergine di oliva.

Aggiungere la zucca e la 1/2 patata tagliate grossolanamente a cubetti, un poco di acqua e fare cuocere a fuoco lento fino a che non si disfa.

Con l’aiuto di un frullatore ad immersione ridurre il tutto ad una crema omogenea e tenere da parte.

Pulire ed asciugare il radicchio, tagliarlo in quattro parti e stenderle su una placca da forno coperta con carta forno.

Condirlo con un filo di olio, sale e pepe e farlo cuocere in forno a 220° per circa mezz’ora.

Lasciate raffreddare il radicchio e spianate delicatamente le 4 parti con il mattarello.

Ponete su ciascun quarto di radicchio 2 fette di speck affiancate, precedentemente  grigliate 1 minuto per lato per renderlo croccante.

Arrotolate il radicchio e fermatelo con uno stuzzicadenti.

Servite mettendo sul fondo del piatto un velo di purea di zucca calda, il biscotto di cracker con sopra appoggiato il fiore di radicchio, anch’esso scaldato brevemente.