Home le ricette di acquolina paccheri gratinati alla crema di cavolfiore

paccheri gratinati alla crema di cavolfiore

5 min. per leggerlo
1
0
1,039
paccheri gratinati alla crema di cavolfiore

Ingredienti

1 l. latte
800 gr. di cavolfiore
1/2 cipolla
450 gr. di tortiglioni
250 gr di mozzarella fiordilatte (in alternativa scamorzina bianca)
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
50 gr. burro
12 noci
noce moscata
3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
sale
pane grattato

Grazie al suo contenuto di sali minerali, fibre, vitamine e sostanze antiossidanti, il cavolfiore è un alimento capace di apportare molteplici benefici al nostro organismo. Il modesto contenuto calorico, solo 25 calorie per ogni etto di prodotto, lo rende un ortaggio leggero e particolarmente indicato nelle diete ipocaloriche. Il cavolfiore è ricco di calcio, potassio, ferro, fosforo e magnesio, elementi essenziali per la costituzione di cellule e tessuti e per regolare il metabolismo idrico generale.

Scegliere un cavolfiore sodo, bianco, senza macchie sulle cimette.

Eliminare con un coltello il gambo e le foglie più esterne.

Dopo aver eliminato la parte terminale del gambo, con un piccolo coltello dividere le cimette dal gambo centrale, staccandole una ad una.

Sciacquare sotto l’acqua corrente e asciugare con un canovaccio.

In una pentola antiaderente soffriggere la cipolla tritata con l’olio, aggiungere le cimette di cavolfiore e rosolare per bene.

Cuocere coprendo con il latte per circa 20 minuti.

Nel frattempo sgusciare le noci, togliere la pellicina scura e triturarle grossolanamente, anche solo con le mani.

Affettare la mozzarella.

Terminata la cottura del cavolfiore, frullare per bene le cimette in un mixer.

Regolare di sale ed aromatizzare con la noce moscata.

Aggiungere il parmigiano reggiano grattugiato, il burro e le noci triturate.

Amalgamare bene il tutto.

In una pentola capiente portare ad ebollizione dell’acqua salata per cuocere i tortiglioni.

Scolare i tortiglioni a tre quarti della cottura e condirli con la crema di cavolfiore e noci.

Preriscaldare il forno a 200°.

Imburrare una pirofila e spolverizzarla di pangrattato.

Versare nella pirofila metà della pasta condita, disporre le fette di fiordilatte e ricoprire con il resto della pasta.

Gratinare in forno per circa 45 minuti e gustare calda.

[Voti: 0   Media: 0/5]
carica altri articoli correlati
  • burek con spinaci

    Il burek è una specie di torta salata in cui il ripieno viene arrotolato a girella all’int…
  • yassa poulet senegal

    Yassa Poulet – il pollo marinato

    Lo Yassa Poulet ossia pollo marinato alla brace, è una delle ricette tipiche del Senegal, …
  • mafe senegal

    Mafè – lo spezzatino Senegalese

    La cucina senegalese è considerata una delle migliori di tutta l’Africa. La base del…
Load More By marco girosi
  • burek con spinaci

    Il burek è una specie di torta salata in cui il ripieno viene arrotolato a girella all’int…
  • yassa poulet senegal

    Yassa Poulet – il pollo marinato

    Lo Yassa Poulet ossia pollo marinato alla brace, è una delle ricette tipiche del Senegal, …
  • mafe senegal

    Mafè – lo spezzatino Senegalese

    La cucina senegalese è considerata una delle migliori di tutta l’Africa. La base del…
Load More In le ricette di acquolina

un commento

  1. […] paccheri gratinati alla crema di cavolfiore […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

guarda anche

burek con spinaci

Il burek è una specie di torta salata in cui il ripieno viene arrotolato a girella all’int…